Sara Marconi

0

Fine anno, inizio anno

Posted by: saraingiro

L’anno per me è l’anno scolastico, è ovvio.

Quello è finito.

I bambini e le bambine sono in vacanza e io traducotraducotraduco, e un po’ scrivo.

Nei prossimi sei mesi dovrebbero uscire sei miei libri, il che mi pare parecchio – il fatto è che ci vuole del tempo per pensarli e poi farli diventare grandi, e a volte le uscite si intrecciano. Due di questi sei sono scritti con Simone: un modo nuovo di lavorare, che prima mi ha spaventata e poi mi ha divertita. Un altro racconta una delle storie che ho amato di più da bambina, e un altro ancora è un libro che viene da lontanissimo e che mi emoziona leggere oggi. Un bel bottino.

Degli incontri dell’anno prossimo ancora non so molto: so che sarò con Simone e i Mitici Sei alla Feltrinelli (di Firenze di Genova di Torino), so che sarò in alcune scuole piemontesi e poco più. È stato bello, negli ultimi mesi, incontrare tantissimi bambini e bambine. Mi piacerebbe farlo ancora.

Insomma, intanto traduco. Sempre Lost My Name, che esce con un libro nuovo, ancora più impressionante (e mostruoso da tradurre, ahimè). E poi cose nuove, belle. E mi occupo dei libri degli altri, che resta uno dei pezzi del mio lavoro che amo di più [è uscito adesso questo libro di Vanna Cercenà: come non essere felici di averci lavorato?].

Sono molto fortunata.

Leave a Comment

Sara Marconi scrive libri per ragazzi e poi li presenta nelle scuole, nelle biblioteche, nelle librerie.
Fa anche l’editor, la traduttrice, la formatrice, ed è responsabile dell’Indice dei Libri dei Ragazzi.

I suoi libri sono pubblicati con molte case editrici diverse. Se vuoi puoi trovarli qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Sara_Marconi.
Se li hai letti e vuoi scriverle puoi farlo qui: sara@saramarconi.it

Invece se vuoi organizzare un incontro sui suoi libri o un corso di formazione sulla letteratura per ragazzi o sulla scrittura creativa puoi scrivere qui: incontrilibri@saramarconi.it